Approfondimenti social Social Media Marketing per Hotels

TikTok e turismo: è un connubio possibile? – Parte 1

Scritto da: Luca Cannarozzo

Il social del momento è finalmente sbarcato anche sul mio blog, mi riferisco ovviamente a TikTok. E’ entrato prepotentemente nelle nostre vite. Trasversalmente attraverso programmi tv e/o app di terze parti o grazie ad un interesso diretto per la piattaforma, siamo entrati a contatti con TikTok e con i suoi contenuti caratterizzati. 

Oggigiorno è stato impiegato e integrato nella strategia comunicativa di tantissime agenzie e brand in tutto il globo, gli iscritti aumentano vertiginosamente e si registra un aumento dell’interesse complessivo. Se t stia chiedendo perchè sta accadendo tutto ciò, allora stia leggendo l’articolo giusto! Ma c’è di più.

Oggi non voglio solo approfondire il grande successo di TikTok, ma vorrei porre un interrogativo che sono certo potrebbe interessarti se stai questo articolo sul mio blog: sarebbe possibile integralo nella comunicazione social del tuo hotel o della tua attività turistica? L’integrazione di TikTok in una strategia comunicativa più complessa potrebbe aiutare ad incrementare, a scalare e ad ottimizzare la visibilità di una attività turistica come ad esempio di un Hotel? 

Ecco, in questa serie di appuntamenti dedicati interamente a TikTok approfondiremo queste tematiche per scoprire se nel settore turistico TikTok potrebbe offrire quello slancio che forse ultimamente si era un po’ perso. 

 

Come funziona Tik Tok e di cosa si tratta 

Online è stato definito un ‘nuovo social network’ seppur non si tratti di un errore, io non lo definirei esattamente così. Il perchè è presto detto: sulla piattaforma non abbiamo (almeno in parte) un livello di interazione così ampio, come ad esempio accade su Facebook e Instagram. Pertanto lo definirei TikTok come una piattaforma di intrattenimento, dove chiunque, ma proprio chiunque può realizzare il proprio contenuto visivo. 

Tik Tok ospita solo brevi clip di 15 secondi sino ad un massimo di 60, nei quali è possibile inserire della musica, degli effetti e tantissime altre diavolerie per ‘impreziosire’ le tue produzioni. 

Sulla piattaforma è possibile pubblicare qualsiasi tipi di contenuto (aspettando le linee guida della community), ma sono le challenge che fanno la differenza. Ma cos’è una challange? Nessun timore, te lo spiego subito. 

Le challenge sono delle sfide che riescono non solo a mantenere incollati gli utenti al display dello smartphone, ma celano l’elemento scatenante della viralità. Insomma un vero e proprio collante alla base della piattaforma. 

In Italia, come su tutto il pianeta, sono esiste (ed esistono tutt’oggi) delle challenge da milioni di views e la più famosa è certamente la #Theclimate, che invitava agli utenti a realizzare dei brevi clip video per mostrare delle iniziative e dei comportamenti che avrebbero giovato al pianeta ed alla difficile condizione climatica, nella quale oggi ci troviamo. 

 

 

Chi ama e chi utilizza TikTok? 

Questa è certamente una bella domanda. Chi lo ama, sono in tantissimi dai teenager ai più adulti. Tutte, ma proprio tutte le fasce d’età sono presenti su TikTok. 

Leggerai (o erroneamente penserai) che si tratta di una piattaforma per giovani o giovanissimi, ma fidati non è così. 

Se la tipologia di contenuti potrebbero porti quale dubbio sulla vera natura della piattaforma, ti basterà aprirla per renderti conto che il tuo potrebbe essere solo un pregiudizio. Ma c’è di più. I ragazzi presenti (i giovanissimi) sono meno di quanto pensi. Provare per credere! 

 

Un po’ di numeri da record di TikTok 

E’ finalmente giunto il momento di concentrarci sui numeri, mettendo da parte ogni preconcetta idea su TikTok. 

Gli utenti attivi in ogni mese in questo 2022 hanno raggiunto quota 1 miliardo circa il 14% della popolazione mondiale dopo solo 4 anni dal lancio ufficiale della piattaforma (2018) ed è difatti quest’ultimo dato a fare la vera differenza dato che social come Facebook ad esempio, registrano quotazioni ben più alte, raggiungendo numeri impressionanti che sfiorano i 3 miliardi di persone, ma in un lasso di tempo notevolmente più lungo. Incredibile non trovi? 

Secondo le ultime statiche di questo anno (2022) TikTok si posiziona al settimo posto tra i social più affollati del pianeta. Settima dopo colossi del settore come Facebook, Youtube, WhatsApp, Facebook Messenger, Instagram, WeChat. 

Anche in Italia l’intera piattaforma, registra numeri da record. 5,4 milioni sono gli utenti che trascorrono sempre più tempo su TikTok, ben il 7,7% della popolazione italiana. 

Gli esperti affermano che questo è solo l’inizio del successo di TikTok in Italia anche se, a dire il vero, la diffusione di questo social arriva sul territorio nazionale con un po’ di ritardo rispetto al resto ad USA, Europa e Asia. C’è 

 

 

Le piccole imprese sbarcano su TikTok

Le piccole e medie imprese presenti sulla piattaforma hanno registrato (e registrano ancora) un successo davvero rilevante. E’ forse questa la vera spinta che offre TikTok: una grande visibilità organica che può (e dovrebbe, aggiungerei) essere ampliata attraverso le adv, ma di questo ne parleremo nel prossimo appuntamento. 

Le ultime statistiche di settore confermano infatti che ben il 25% degli utenti inizia i propri acquisti su TikTok dopo aver visito una clip di un brend di un prodotto o di un servizi, tutto ciò acquista una maggiore spinta soprattutto per gli small o local business grazie agli hashtag dedicati ed ecco dunque alcuni numeri sui quali riflettere: 

  • #entrepreneur– 12,8 miliardi di visualizzazioni
  • #smallbusinesscheck – 10,2 miliardi di visualizzazioni
  • #supportsmallbusiness – 3,1 miliardi di visualizzazioni
  • #smallbiz– 2,5 miliardi di visualizzazioni.

Anche questi sono numeri che lasciano senza parole, ma c’è dell’altro. Viviamo in un periodo storico nel quale gli utenti prestano sempre più attenzione agli store locali, ai prodotti a chilometri zero e a tutte quelle realtà che offrono prodotti sani e genuini. Pertanto TikTok potrebbe offrire quello slancio che cercavi per la tua attività turistica.

 

Il turismo italiano incontra TikTok

Il turismo italiano è atterrato su TikTok. Senza nemmeno accorgersene l’intero settore è stato letteralmente catapultato in questa nuova piattaforma scontrandosi (per così dire) con tutte le novità introdotte da questo nuovo modo di comunicare. 

Insomma c’è molto da scoprire su questa piattaforma e in questi nuovi appuntamenti del mio blog, approfondiremo i più interessanti riguardanti soprattutto il turismo italiano. Non ti resta che continuare a seguirmi.

Al prossimo appuntamento!

 

 

Fonti:

https://passport-photo.online/it-it/blog/tiktok-statistiche/

Lascia un commento: