Social Strategy per Hotels

5 validi motivi per evitare la pausa invernale delle attività social di un Hotel

Scritto da: Luca Cannarozzo

Nel settore turistico di carattere stagionale accade che, le pubblicazioni (e le attività in genere) sui canali social,  vengano interrotti in concomitanza con le chiusure delle strutture turistiche. Una brutta abitudine purtroppo molto diffusa.

A peggiore la situazione è la convinzione di fare la cosa più corretta per la propria azienda in quanto ‘chiusa’.

In fondo a cosa serve pubblicare e continuare  a lavorare su Facebook se poi il mio Hotel è chiusa al pubblico in questi mesi?

Spesso mi viene posta questa domanda. Ed in ogni occasione perdo tantissimo tempo a convincere imprenditori e manager che questa non è certamente la scelta più idonea e proficua per il proprio business online.

Da qui nasce una vera e propria necessità che si concretizza nella stesura di questo articolo. Per poter spiegare (spero in maniera chiara) il perchè l’interruzione (invernale o estiva – chiaramente dipende dai casi) potrebbe risultare sconveniente.

Ma non voglio farti perdere altro tempo prezioso. Passiamo subito ai fatti. Analizziamo il perchè d’inverno non puoi (o non dovresti) interrompere la social strategy della tua azienda turistica.

 

La pausa invernale. Ecco perché evitarla

 

1 – Per Offrire SEMPRE un motivo per seguirti;

Ti sei mai chiesto perché un utente dovrebbe seguire la pagina Facebook di un Hotel che non pubblica nulla o che si limita a comunicare circa 4 mesi l’anno?

La risposta è abbastanza semplice: smetterà di seguirla. In questo caso non solo avrai perso un utente/contatto/potenziale ospite, ma soprattutto avrai vanificato il lavoro fatti nei mesi scorsi (da te o chi per te) sui canali social della tua azienda.

Devi sempre e ripeto SEMPRE offrire un motivo valido per seguire la tua pagina Facebook, piuttosto che il profilo Instagram ufficiale. In ogni caso indipendentemente dal periodo dell’anno e, soprattutto indipendentemente dalle tempistiche del business offline della tua azienda, devi fornire (e fornirti) una spiegazione secondo la quale un utente dovrebbe seguirti.

Ma come mantenere alto l’interesse sui canali social aziendali? Ne ho parlato molto nei mesi scorsi qui nel mio Blog (dai un’occhiata all’archivio del Blog), ma in ogni caso ecco 3 consigli utili :

a) Ottimizza il piano editoriale;

b) Riorganizza il tuo archivio;

c) Crea delle linee editoriali ad hoc. 

Trovi delle difficoltà in uno di questi tre punti? Niente paura saranno argomenti che pian piano snocciolerò qui nel Blog. Non ti resta che seguirmi!

 

2 – Per stabilire un rapporto autentico con i tuoi utenti;

Come è stato già detto in numerosi altri articoli i social nascono dal bisogno di comunicare e di socializzare. Le aziende posso cogliere questa opportunità per costruire dei rapporti più umani (con tutti i benefici che ne conseguono) con i propri utenti. Quindi in fin dei conti è importante creare un legame  autentico e più sincero, che essenzialmente vada al di là della vendita in se.

Un rapporto basato sul dialogo e sul continuo scambio di idee ed opinioni. In definitiva una linea comunicativa cucita sul viaggiatore e sulle sue esigenze, e non unicamente sul prodotto.

L’interruzione improvvisa potrebbe rappresentare una brusca frenata nell’edificazione di questa tipologia di rapporto, fondata principalmente sul rispetto reciproco. Al contrario, dall’interruzione potrebbe trasparire una linea comunicativa unilaterale ed occasionale. In parole più semplici, poco produttiva per entrambe le parti.

 

3 – Per offrire una continuità alle linee editoriali intraprese nei mesi di maggiore affluenza;

Se hai già intrapreso la strada dell’ottimizzazione dei canali social della tua azienda allora non avrai un motivo in più per non cadere in quell’errore così comune ed oggetto di questo articolo.

In questo avrai di già una linea comunicativa a lungo termine. L’interruzione delle attività social potrebbe vanificare il lavoro svolto sin qui. Le linee editoriali, in base alla stagionalità ed ovviamente alla tipologia di impresa turistica, dovrebbero evolversi. Questo accade per mantenere alto l’interesse della tua Socia Audience verso i canali social della tua azienda, ma soprattutto per migliorarne portata e visibilità.

Ecco l’interruzione potrebbe interrompere bruscamente questo processo evolutivo del piano editoriale e ricondurre i tuoi canali al punto di partenza. Uno spreco di tempo

 

4 – Per guadagnare visibilità nel momento in cui tutti sono fermi;

Il problema delle ‘interruzioni stagionali’ è un problema diffuso. Molti ignorano addirittura che sia un problema! Ma allora perchè non approfittarne?

Continuare a pianificare, a scrivere ed a riflettere sul proprio target proprio quando nessuno se ne preoccupa minimamente, è forse una gran furbata (permettermi l’espressione). In questo modo non solo avrai delle maggiori possibilità di incrementare la portata (organica e/o a pagamento) dei tuoi post, ma soprattutto potrai ampliare la possibilità di farti notare, di far si che il tuo target possa scoprire (ed apprezzare) i tuoi servizi.

Allora perchè fermarsi?

 

5 – Per offrire ai tuoi utenti informazioni utili in base al segmento d’appartenenza;

Gli ospiti di un Hotel non sono tutti uguali. Ma questo lo sapevi già. Nel periodo di chiusura della tua struttura i canali social della tua azienda potrebbero essere degli ottimi strumenti per veicolare delle informazioni utili e differenziate in base alle varie segmentazioni di cui è composta tua Social Audience. Questo ‘scambio d’informazioni’ potrebbe aiutarti ad ampliare il tuo business online.

Ci sarebbe ancora molto da dire sulle interruzioni e segmentazioni. Ma anche in questo caso ti chiedo di non preoccuparti ne parlerò nelle prossime settimane.

Ma prima di concludere. Ma cosa sono le segmentazioni? Se ti sei posto questa domanda forse ti sei perso uno dei miei ultimi articoli, in cui ho analizzato la Social Audience. Niente paura puoi leggerlo qui.

 

Ti lascio andare e ti invito a continuare a seguirmi qui, sul mio Blog! A presto

Lascia un commento:

Scarica gratuitamente il

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PER HOTELS

Risorsa libera da vincoli commerciali

Scarica gratuitamente il

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PER HOTELS

Risorsa libera da vincoli commerciali