Hotel Blogging

Le 3 caratteristiche di un articolo di un Blog

Le 3 caratteristiche di un articolo di un Blog
Scritto da: Luca Cannarozzo

Avrai letto innumerevoli informazioni sul ”fare Blogging” e sulle diverse modalità per organizzare al meglio il Blog della tua azienda. Ma l’articolo di un Blog da cosa si caratterizza e differenzia da un testo su carta? Quali sono le le peculiarità di un articolo? 

Nell’articolo di oggi affronteremo proprio questo argomento. Cercheremo di rispondere alle domande appena citate analizzando di volta in volta alcuni punti cardine che fanno dell’articolo di un Blog un prodotto del tutto innovativo, che naturalmente esce dagli schemi ordinari. Iniziamo subito: 

1. Una scrittura non ‘misurabile’;

Se la fisicità di un libro ci consente di valutarne il peso, la qualità della carta, la lunghezza del testo ed il numero delle pagine, l’articolo di un blog si allontana profondamente da questa concezione. Difatti quest’ultimo risulta intangibile, composto in uno spazio virtuale ed offre una dimensione sconosciuta ai classici libri, la profondità. Il link infatti ci permettono di esplorare l’articolo nelle strutture più profonde, lasciandoci pian piano scoprire altri testi che inevitabilmente completano l’articolo sospeso in superficie.

Gli articoli di un Blog posso essere modificati velocemente e con gran facilità, a dei costi molti contenuti. Oltretutto potrebbero essere rimossi dalla rete senza lasciare alcuna traccia (o quasi).

 Ultima caratteristica da puntualizzare, che rende l’articolo di un Blog non misurabile, è il potenziale sviluppo verso l’infinito. Contrariamente da un libro, che a causa della propria natura è finito e chiuso, l’articolo di un blog può essere corretto, sviluppato e modificato un numero di volte inqualificabile.

2. L’interattività intrinseca;

L’interattività del web è una delle peculiarità che ha contraddistinto il web sin dagli esordi. Un utente che legge ed esplora una pagina web legge, interagisce, e crea un scambio di informazioni continuativo col sito. Dunque l’utente non occupa una posizione passiva di fronte all’articolo del tuo Blog, ma la contrario riceve risposte in base alle azioni compiute col mouse e tastiera.

Non tutti i siti sono interattivi nello stesso modo, ma variano in base al genere di comunicazione. In realtà negli ultimi anni si registra un considerevole aumento dell’interattività del web a causa delle continue richieste degli utenti, i quali vogliono poter prenotate un volo tramite un sito web, poter compilare un bonifico o una cena in un ristorante, tutto attraverso il semplice sito web.

 3. L’ipermedialità del testo online;

 Ultimi, ma non per importanza, sono i contenuti multimediali che i testi online (dunque non solo negli articolo del tuo Blog) offrono ai propri lettori come video, photo ed animazioni varie. Viceversa i libri, i giornali e qualsiasi altro testo cartaceo possono essere corredati solo da immagini statiche, oltre ovviamente alla parola scritta.

Una grande differenza se provi a riflettere sull’importanza e le potenzialità di un immagine o di un piccolo video clip, elementi che offrono alla scrittura del web la caratteristica di ipermediale definita da wikipedia come:

Quando consultiamo un libro, la classica lettura utilizzata è sequenziale: leggiamo sempre in modo unidirezionale e unidimensionale. Tuttavia, a volte, sottolineiamo e appuntiamo alcuni concetti al fine di comprenderli meglio: in questo caso il nostro comportamento è di tipo ipertestuale. L’ipertesto è un documento attraverso il quale è possibile passare da un’informazione all’altra in modo semplice e immediato mediante collegamenti ipertestuali, conosciuti con la parola inglese link. L’ipermedialità utilizza simultaneamente più media, integrandoli in un unico oggetto comunicativo: testi, immagini, suoni, filmati, animazioni, ecc

Conclusioni

Queste sono alcune delle caratteristiche più importanti che contraddistinguono un articolo di un blog dal testo su carta. E tu hai trovato al tre differenze? Parliamo nei commenti!

Lascia un commento:

Scarica gratuitamente il

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PER HOTELS

Risorsa libera da vincoli commerciali

Riceverai il file sulla mail indicata
Grazie :) 

Non dirmi che...

NON TI SEI ANCORA ISCRITTO ALLA NEWSLETTER DEL BLOG?

 

Fallo ora prima di andar via ;) 

 

Conferma la tua iscrizione sulla mail indicata!