Facebook per Hotels

Facebook e le aziende. Errori comuni e scelte adeguate

Scritto da: Luca Cannarozzo

E’ inutile negarlo Facebook e i social in genere, oltre a proporre una grande visibilità ad aziende ed attività commerciali, un numero di potenziali clienti che non possiamo affatto trascurare.

Valutare con attenzione i diversi canali social e il loro pubblico di riferimento sono elementi da tener conto per ogni attività commerciale che vuole affacciarsi nel mondo social, per non sbagliare sin da subito e precludersi delle opportunità che solo i social possono offrirci. Il discorso su come e quale social scegliere per la tua azienda sarà affrontato nel corso delle settimane, mentre oggi approfondiremo l’incipit dell’articolo, facebook e le aziende.

Vedremo nel dettaglio come utilizzare questo social, quali tecniche utilizzare e soprattutto come evitare gli errori più diffusi.

Profilo personale o pagina fan?

Ci basta aprire facebook e dare un’occhiata sulla propria bacheca per renderci conto di quante aziende sono presenti su Facebook e quante di esse utilizzano indifferentemente profili personali, gruppi e pagine fan per finalità commerciali.

Ogni social ha le sue regole e fortunatamente quelle di facebook sono semplici e molto chiare, una di queste impone l’impossibilità di utilizzare i profili personali per scopi commerciali.

Dunque la scelta, almeno per una azienda, ricade sull’utilizzo della pagina fan per le proprie campagne pubblicitarie o per le varie tecniche di social media marketing da autilizzare, in caso contrario facebook si riserva la possibilità di chiudere qualunque profilo che non rispetti il regolamento “profilo personale e pagina aziendale”. Le pagine fan sono strumenti pensati appositamente per la aziende con delle restrizioni che la differenziano profondamente da un profilo personale. Infatti permettono di:

• inserire informazioni commerciali;
• essere sempre visibili a chiunque;
• di avere un numero illimitato di fan;
• consentono di pianificare campagne di marketing ad hoc.

Dunque le pagina fan si distinguono profondamente dai profili personali, permettono ad aziende ed attività commerciali di avere un profilo ad hoc utile per scopi di lucro o altro.

Ma come gestire una pagina fan?

La gestione di una pagina è abbastanza semplice, ma comunque impegnativa. Richiede tempo ma soprattutto pazienza!  Una pagina fan di una qualsiasi attività commerciale deve essere continuamente alimentata da tre elementi principali: creatività, costanza e coinvolgimento.

Questi elementi sono indispensabili per rendere realmente efficace la pagina fan, per far si che la stessa si renda utile per l’obiettivo predisposto.

– Creatività. Qualsiasi pagina fan, oltre ad essere composta da testi ed informazioni comunica attraverso le immagini e i colori. Difatti quando guardiamo o cerchiamo qualcuno su facebook attraverso l’apposita barra di ricerca, ciò che inizialmente guardiamo è la photo del profilo seguita dall’immagine di copertina. Di conseguenza diventeranno un biglietto da visita per chiunque abbia intenzione di interagire con noi, ed è per questo che non potranno essere trascurate.

– Costanza. Personalmente quando leggo questa parola mi scoraggia, mi lascio prendere dalla paura di farmi carico di un qualcosa che non riuscirò a condurre a termine. Ma purtroppo se vogliamo ottenere dei risultati gratificanti dobbiamo affrontare questa ‘paura’, o nella peggiore delle ipotesi affidare la gestione della pagina a terzi andando incontro ovviamente ai dovuti costi.
Un errore facilmente costatabile in molte delle pagine fan presenti online, è la data dell’ultimo post spesso risalente a diversi mesi e che denota la poca cura della stessa pagina.

– Coinvolgimento. Oltre ad essere creativi e ad aggiornare spesso la pagina fan dovresti, tramite essa, coinvolgere il tuo pubblico. Devi offrire agli utenti delle motivazioni valide che spingano gli utenti ad accedere su Facebook per seguirti, che entrino nella nostra pagina per leggere le tue offerte.. insomma dobbiamo motivare i  fan ad interagire con ciò che pubblichi sulla pagina fan della tua azienda.

 

Faceboock ed attività turistiche

È un connubio possbile?

 

I dispositivi mobili ci aiutano ad organizzare le nostre vacanze

Lo sviluppo di applicazioni e dispositivo mobili permettono agli uenti di organizzare i propri viaggi, documentarsi su luoghi e servizi e consultare le pagine facebook di hotel e villagi

Tutto ciò che è stato detto sin qui è valido per qualunque attività commerciale che vuole inserirsi su facebook, ma i social  potrebbero davvero essere utili per attività turistiche e strutture alberghiere? La pagina fan come può essere utilizzata da un albergo?
Queste domande sono assolutamente legittime e sono spontanee per chi non hai mai sentito paralare di social media marketing e pagina fan, ma credimi tutto può essere ottimizzato per gli obiettivi predisposti.

La pagina fan di un albergo non deve essere una bacheca con prezzari ed offerte, o di spot pubblicitari con l’esplicito intento di vendere, ma deve essere una bacheca per invogliare l’utente ad interagire con noi, a contattarci e a chiederci la disponibilità o il prezzo di ciò che sulla pagina fan stiamo cerando di vendere.

Ma come fare? Bisogna utilizzare la pagina fan per vendere o per non vendere?
Bisogna certamente vendere, ma diversamente del classico schema di marketing che negli anni siamo stati abituati ad utilizzare. Su Facebook le persone solitamente non comperano ma si informano, leggono e si tengono aggiornate su argomenti che maggiormente preferiscono, e proprio su queste preferenze che orienterai i post della tua fan page.
L’interesse che scaturirà nei confronti delle tue attività sui social venderanno per te, e il chiacchiericcio su facebook (ciò che gli altri dicono e pensano di noi)  ne amplierà il pubblico, oltre ad offrire un’immagine affidabile e credibile della tua azienda.

Riassumendo potremmo definire come necessaria la pagina fan di una struttura alberghiera che faccia di te un vero e proprio punto di riferimento per chiunque voglia organizzare le proprie vacanze nel nostro territori e che offra un’immagine di qualità del tuo brand.

Quali tecniche utilizzare e come gestire la propria reputazione online sono argomenti che affronteremo solo più avanti, ti svelerò piccoli segreti che faranno della pagina fan del tuo albergo un elemento essenziale per tutte le tue campagne di marketing.
Ma dopo aver letto questo articolo sei ancora convinto di rinunciare al tuo ‘pubblico social’? Hai ancora dei dubbi sull’utilizzo della fan page? Scrivimi nei commenti e presto ti risponderò!

Lascia un commento:

Scarica gratuitamente il

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PER HOTELS

Risorsa libera da vincoli commerciali

Scarica gratuitamente il

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PER HOTELS

Risorsa libera da vincoli commerciali