WEB TURISM MARKETING

Come scrivere testi persuasivi per il sito web della tua attività turistica

come-scrivere-testi-persuasivi
Scritto da: Luca Cannarozzo

Letto il titolo dell’articolo stai cambiando opinione su di me e sul Blog. Ti sbagli non sono impazzito, voglio semplicemente posare l’attenzione su un argomento davvero indispensabile per tutte quelle attività turistiche, e non solo, che si sono affacciate nel meraviglioso ed intrigante mondo del web marketing turistico.

A scuola ti hanno insegnato a scrivere seguendo principi e metodologie chiare e definite. Ti hanno ‘costretto’ ad utilizzare una forma d’italiano prossima alla standard, a non introdurre nei testi neologismi e termini provenienti direttamente da lingue straniere. Tutti elementi ben distanti dalla scrittura del web, una forma composta essenzialmente dalla semplicità, schematicità e sopratutto funzionalità.

Differenze con la carta

Da queste poche righe hai avrai già intuito come si differenzia la scrittura per il web da quella più tradizionale su carta, e dal mondo dell’offline. Dissomiglianze dettate da innumerevoli motivi trai quali:

1. La fretta del navigatore;

2. La difficoltà di leggere sul display anzichè su carta;

3. L’indifferenza della rete.

 

La chiarezza, la tua più cara amica

La chiarezza di un testo è sempre un principio importantissimo e rimane tale anche nel web. Essere chiari significa esaudire e prevenire qualunque genere di domanda (e non solo) che potrebbe sorgere nel lettore visitando il sto web dell’azienda.

La chiarezza nella scrittura del web è l’unico elemento in comune con la scrittura tradizionale, forse perchè un testo chiaro ci offre informazioni interessanti e ben organizzate, e un testo interessante ci trascina con curiosità sino alla fine del documento.

Ora consoci la prima regola da seguire per comporre dei testi persuasivi per il sito web del tuo Hotel o della tua attività turistica. Spesso la si dimentica, cerca di memorizzala e sii chiaro il più possibile, vedrai che i navigatori (utenti – clienti) non riusciranno a smettere di leggere i tuoi testi!

 

Sii semplice e diretto, i tuoi utenti apprezzeranno

La semplicità di un testo è la seconda regola da non dimenticare mai. Quando descrivi una promozione, una newsletter, un pacchetto vacanze o qualsiasi altra cosa utile per le tue attività online ricordati di scrivere in maniera semplice e diretta. Come fare? Eccoti alcuni suggerimenti tra i più importanti ed utili:

1 – Componi frasi relativamente brevi e semplici;

2 – Non utilizzare troppe subbordinate;

3 – Non scrivere periodi lunghi e complessi;

4 – Utilizza sempre la seconda persona;

5 – Usa di frequente la punteggiatura;

6 – Non utilizzare termini e forme sintattiche prossime allo standard;

7 – Evita presentazioni e preamboli inutili.

Questi sono gli accorgimenti più importanti che non puoi dimenticare quando ti accingi a scrivere un testo per il web. Ti assicuro che seguire queste semplici linee guida renderanno notevolmente più efficaci i testi del sito internet della tua attività turistica.

Per rendertene conto basta fare un giro in rete, leggere i testi dei competitors e comprendere errori e migliorie che facilmente potresti inoltrare in maniera del tutto autonoma.

 

Schematizza idee e concetti

La schematicità è un elemento del tutto sconosciuto alla scrittura tradizionale. Quando scrivi un documento, un dossier o più semplicemente una mail solitamente impieghi una scrittura lineare senza introdurre spaziature, elenchi puntati o numerati, o altri elementi grafici che in una scrittura su carta renderebbero la lettura discontinua ed incoerente. Contrariamente, nel web, questi espedienti sono molto utilizzati e diventano indispensabili per un brano soddisfacente e piacevole da leggere.

a) Ma perchè essere schematici?

La schematicità ti aiuterà essenzialmente per tre motivi importanti:

1 – Offre al lettore una mappa concettuale ben definita su ciò che vuoi comunicare.

2 – Favorisce una lettura più veloce del testo, assecondando la premura e l’impazienza del navigatore.

3 – Agevola una scrittura più lineare, consentendoti di sottolineare idee e concetti importanti.

La schematicità è anch’essa evidente in qualsiasi sito web ben costruito, ed è maggiormente evidente negli articoli dei blog ( proprio come questo ) e nei testi esplicativi, i famosi HOW TO ( come fare a ).

b) Ma come schematizzare un testo?

E’ possibile schematizzare un testo utilizzando innumerevoli espedienti, proverò ad elencartene qualcuno:

A. Suddividi il testo in piccoli paragrafi concettuali;

B. Utilizza elenchi puntati e numerati per gli elenchi;

C. Utilizza il grassetto per sottolineare le parole chiavi;

D. Usa le tabelle per descrivere offerte e servizi.

Come scrivere un testo persuasivo? Attraverso la schematicità! Non sottovalutarla, modifica i testi del tuo sito web, segui queste semplici linee guida ed otterrai dei contenuti più comprensibili, esplicativi e diretti verso il tuo target.

 

La funzionalità intrinseca

Tutte le caratteristiche sin qui descritte della scrittura sul web non sono fine a se stesse, difatti comporre testi semplici e schematici non favorisce solo una maggiore comprensione del testo ma anche una maggiore indicizzazione delle pagine del sito web da parte dei motori di ricerca.

Come hai ben capito ci inoltriamo in ambito SEO, un argomento vastissimo che nell’articolo affronterò in maniera generica. In realtà voglio solo mostrarti come nella scrittura ottimizzata per il web si nascondino innumerevoli strumenti per la SEO:

– Le keywords;

Scegli accuratamente le keyword per i tuoi testi, elementi indispensabili per potersi distinguere essere trovati nel mare magnum di internet

– Il garassetto;

Il grassetto ti permette di sottolineare le informazioni più importanti, le parole chiavi ed altri tag utili per il posizionamento

– I titoli, h1/h2/h3.. ..

In un testo, proprio come in questo articolo, possono esserci innumerevoli titoli e sottotitoli. Sfrutta questa gerarchia per creare una vera e propria rete di contenuti ed ottimizza il titolo dei paragrafi in relazione alle parole chiavi.

– Le foto e le Meta-tag;

Un testo nel web non è composto da sole parole, ma anche da immagini. Nomina le foto dei tuoi testi, inserisci le Meta tag ( ti consiglio di consultare google per scoprire ulteriori dettagli sulle Metatag ) ed inseriscile in maniera strategica nel testo.

 

Copywriting e web marketing. Un qualcosa di indissolubile!

Siamo giunti alla fine di questo complicato articolo. Spiegarti con poche parole un argomento così ampio è stato davvero difficile, ma spero comunque di averti fornito utili spunti per poter migliorare l’aspetto stilistico e sintattico dei testi del sito web della tua azienda. Ricapitolando, l’ottimizzazione dei testi può aiutarti notevolmente nell’esporre testi, informazione e prezzi dei tuoi pacchetti vacanze. Può infine aiutarti ad aumentare l’accessibilità complessiva del sito web della tua attività turistica e migliorare, infine, il posizionamento sui motori di ricerca.

Dunque ricorda la semplicità, la schematicità e la funzionalità possono migliorare decisamente i testi del sito web dell’attività turistica, ed un sito con testi chiari e funzionali possono davvero fare la differenza e migliorare la tua presenza online. Dunque cosa aspetti a modificare i tuoi testi?

Informazioni sull'autore:

Luca Cannarozzo

Luca Cannarozzo è un Web Strategist freelance, appassionato di web ed in particolar modo del mondo Social. Nel tempo libero si dedica agli sport all'aria aperta per ossigenare gli ultimi neuroni rimasti!

1 Commento

  • Its really a great and useful piece of information. Im glad that you shared this useful info with us. Please keep us informed like this. Thanks for sharing. gegekbbeeeff

Lascia un commento: